FITFLOP

DSC_0894
 
Today I want to talk about the FitFlop british brand, which borns from the big idea of Marcia Kilgore, an ex personal trainer.
Marcia has designed a shoe that would make the walk more effective, but it was also a fashion item.
The FitFlop in fact, were developed in 2006 by the department of biomechanics of the London South Bank University.
They are unique for their Microwobbleboard technology that allows to the leg muscles to work longer than simply walking.
The triple-density of the outsole absorbs shock of the walk, improves the muscle activity of the legs and buttocks, while reducing the stress to your back and joints.
Certainly they are not as beautiful as a Christian Louboutin pair of shoes, but their function is far from the other and so if you are lazy as me there is no other solution ;)
FitFlop: Get a workout while you walk!
 
 
Oggi voglio parlarvi del marchio inglese FitFlop, che nasce dall’ idea geniale di Marcia Kilgore, una ex personal trainer.
Marcia ha pensato ad una scarpa che rendesse più efficace la camminata, ma che fosse anche un articolo di moda.
Le FitFlop infatti sono state sviluppate nel 2006 dal dipartimento di biomeccanica della London South Bank University.
Sono uniche per la loro tecnologia Microwobbleboard che permette ai muscoli delle gambe di lavorare più a lungo semplicemente camminando.
La suola a tripla densità assorbe gli urti della camminata, migliora l’attività muscolare di gambe e glutei, mentre riduce lo stress a schiena e articolazioni.
Certo non saranno belle come un paio di Christian Louboutin, ma la loro funzione vuole essere tutt’ altra e dunque se anche voi siete pigre come me non vi resta altra soluzione ;)
FitFlop: Get a workout while you walk!
 
DSC_0918DSC_0925DSC_0926DSC_0938DSC_0733DSC_0730

14 Comments

  1. says:

    3 Luglio 2011 at 10:27

    Saranno utili ma dubito fortemente sia riuscita nell’intento di creare una calzatura alla moda, le trovo davvero brutte…credo non troverei il coraggio di indossarle neppure in casa…!!! Scusa la spudoratezza del commento ma amo la sincerità! Ciao

  2. says:

    3 Luglio 2011 at 11:18

    Ma sn orribili,cioè nn uscirei mai di casa cn quel tipo di scarpe! e sinceramente credo molto poco nel suo scopo,basta che cammini un pò normalmente e fai un paio di scale e il gioco è fatto ugualmente!:) almeno io la penso cosi ahaha :) <3

  3. Anonymous says:

    3 Luglio 2011 at 13:47

    son peggio dei sandali che indossano i tedeschi..potevi farti mandare il numero di tuo nonno e le regalavi a lui ahahahhah
    emmalisa

  4. says:

    3 Luglio 2011 at 14:07

    RAGAZZE COME HO SCRITTO NEL TESTO INTRODUTTIVO DEL POST, LO SCOPO PRINCIPALE DELLE FITFLOP E’ QUELLO DI MIGLIORARE L’ATTIVITA’ MUSCOLARE E DI RIDURRE LO STRESS A SCHIENA ED ARTICOLAZIONI … NON SONO STATE CREATE PER ESSERE BELLE, MA PER ESSERE FUNZIONALI! :P
    BACIO, BUONA DOMENICA

  5. says:

    3 Luglio 2011 at 18:11

    anche se hai fatto una buona premessa su questo post, però anche io concordo pienamente con le altre ragazze, sono proprio brutte!!
    P.s ieri pomeriggio ti ho vista da Zara ai Gigli, io ero in ascensore, stavo salendo per andare al piano superiore e te eri giù al primo piano ;).

  6. says:

    4 Luglio 2011 at 0:41

    Ehh si si sono davvero bruttine ma almeno funzionano (parola di Scout, le uso tutti i giorni in versione scarpa da ginnastica!). Eli un bacio e bellissimo il nuovo header!!!! Molto Ely style ;);)

  7. Anonymous says:

    4 Luglio 2011 at 3:05

    Ma nel post dici che l’intento secondario era che fossero anche un articolo di moda…TOPPATO ALLA GRANDE ALLORA!!!!!!! saranno comode ma non riesco ad immaginare nulla di più brutto!!!!!!!!!!

    bacioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *